Qual è la migliore VPN per Android TV Box e come configurarla?

Se avete recentemente acquistato un Android TV Box e siete alla ricerca di una VPN, siete sulla voce giusta. Vi presenteremo le migliori VPN per Android Boxes e alcuni consigli per la configurazione e l’utilizzo della VPN. Guarda le migliori scatole di androidi su Amazon.

Cos’è un Android TV Box?

Conoscete le scatole di TNT come quelle di Canal? Un Android TV box è più o meno la stessa cosa, con qualche differenza. Un Android TV box è una scatola intermedia tra il televisore e internet, soprattutto per quanto riguarda i contenuti multimediali. Con questa scatola, potete guardare in streaming sulla vostra TV.

Sul mercato sono in vendita decine di modelli le cui caratteristiche e prestazioni sono in costante aumento. La scatola è collegata al televisore con la spina HDMI. È inoltre collegato alla rete sia tramite WiFi che tramite connessione cablata. L’Android box non funziona se non si installa un media server che è un software per riprodurre i media in streaming. Tutto sommato, è come un classico televisore, ma molto meglio e molto più economico.

Perché avete bisogno di una VPN con il vostro Android TV Box?

L’Android TV box è solo un gateway, tutto ciò che proiettate sul vostro televisore proviene dal web. Ciò significa che vi connetterete a siti in streaming e ad altri tipi di siti. Mentre molti di questi siti di streaming sono infestati da virus e software che rubano i vostri dati.

Per non parlare del contenuto che è proibito nel vostro paese e che volete assolutamente vedere o avere. Con una VPN si risolvono tutti questi problemi: navigazione sicura, anonimato sul web e anche la georestrizione bypassata. Con una TV Android è possibile anche abbonarsi ai servizi IPTV. E una VPN vi dà accesso a tutti i canali del mondo. Vedere la Top 5 VPN.

leggi anche   La nostra opinione sulle migliori VPN compatibili IPTV

Per accedere a contenuti georeferenziati?

Il vantaggio di avere una VPN con un box Android è che è possibile guardare tutti i contenuti a cui non si può accedere nel proprio paese di residenza. Questo è il caso della Francia per quanto riguarda il Netflix americano. Mentre quest’ultimo è probabilmente uno dei fornitori più popolari degli ultimi film al botteghino. Lo stesso vale per gli spettacoli all’estero. Con una VPN, non ci sono più limiti geografici.

Per accedere ad alcuni servizi IPTV

Con un Android TV box è possibile accedere a un abbonamento IPTV. I fornitori IPTV sono numerosi sul web. Molti di loro sono fornitori stranieri e i loro servizi sono totalmente illegali. Si consiglia di non utilizzare abbonamenti IPTV illegali e di utilizzare offerte legali come Molotov TV. Con una VPN, è possibile accedere a tutte le loro offerte in modo più sicuro perché è un ambiente a bassa protezione. E anche per l’IPTV francese, alcuni servizi non sono accessibili senza una VPN. Vedi le migliori VPN per IPTV.

Attenzione l’anonimato di una VPN non è l’anonimato totale.

Per quanto riguarda l’anonimato offerto dai servizi VPN, siate consapevoli del fatto che potrebbero esserci delle scappatoie. Ad esempio, tra due cambi di IP, la vostra connessione potrebbe essere compromessa. Oppure quando la connessione al server VPN viene interrotta. Tutti questi difetti sono particolarmente visibili con le VPN gratuite. Con un anonimato non assicurato, e utilizzando un IPTV gratuito e non legale, si può comunque essere smascherati dalle autorità, anche se è molto raro.

Come configurare una VPN sul vostro Android TV Box?

La configurazione di una VPN su un Android TV Box dipende dal provider VPN. Ma in generale, basta collegarsi a Google Play Store, scaricare l’applicazione dal proprio provider VPN e installare lo strumento. Poi si sceglie il paese da cui si desidera essere collegati. Prima di qualsiasi configurazione, verificare con il vostro fornitore di VPN, un tutorial dovrebbe essere presente sul loro sito.

leggi anche   Tor vs. VPN. Quali sono le differenze? Sono compatibili?

I migliori fornitori di VPN per Box Android

Quindi, se state per cercare un provider VN per il vostro Android Box, i 4 che vi presentiamo sono i migliori sul mercato al momento. Hanno le stesse caratteristiche di base, ma ognuna di esse offre le proprie caratteristiche, per non parlare del prezzo. Sta a voi vedere cosa vi si addice di più.

NordVPN: al top per la tua TV Android

E’ il migliore per un Android box. I loro servizi sono impeccabili, le loro offerte sono funzionali e complete e i loro prezzi sono alla portata di tutti. L’installazione sul TV box Android è semplice e veloce al NordVPN. Basta scaricare l’applicazione tramite Play Store, scegliere il collegamento rapido e selezionare il paese o la regione di vostra scelta. I prezzi variano da 2,99 dollari al mese a 11,95 dollari al mese. Vedi il nostro articolo dettagliato su NordVPN.

Surfshark: un voucher VPN per Android box

A Surfshark, il tasso è da 3,49 a 11,95 dollari al mese. La configurazione e l’installazione sono le stesse del NordVPN. Con questo provider, avete funzionalità Kill Switch, Cleanweb, Whitelister con un numero illimitato di dispositivi collegati. Si tratta di una buona VPN per le scatole Android.

Cyberspettro

Cyberghost ha una tariffa più o meno uguale a quella dei primi due con 2,45€ al mese a 11,99€ al mese. Questo provider ha un’applicazione specifica per l’hardware in esecuzione su Android. La configurazione è semplice e il tutorial è ben dettagliato sul loro sito web. Cyberghost offre una connessione con un solo clic, server veloci, streaming, protezione WiFi e privacy totale.

ExpressVPN

Su ExpressVPN ha diritto ad un accesso illimitato a tutti i contenuti, alla massima sicurezza e al completo anonimato e ad un servizio clienti ininterrotto. Per non parlare dell’eccellente produttività del server e della garanzia di rimborso entro 30 giorni.

leggi anche   Ecco le migliori VPN per accedere a Netflix US

Quanto sono efficaci le VPN gratuite su Android TV Box?

Lo diciamo ancora e ancora, le VPN gratuite non vi porteranno alcun beneficio. Questo tipo di servizio non vi protegge completamente dagli attacchi informatici, che si tratti di furto di dati personali o della diffusione di virus nel vostro hardware. Inoltre, un bug VPN gratuito per tutto il tempo.

E non aspettatevi di accedere a tutti i contenuti sul web e nel mondo, perché la georestrizione non è completamente eliminata. Per quanto riguarda l’utilizzo di scatole Android, essere consapevoli del fatto che le VPN gratuite non sempre offrono applicazioni di scatola. Se lo fanno, è nelle larghezze di banda che c’è un problema.

I loro server non sono armati in modo da poter guardare i video in streaming. Offrono connessioni leggere che non supportano nemmeno i video in HD o 4K. Quindi le VPN gratuite non sono una soluzione, soprattutto se si vuole godere di video in streaming senza problemi.